Navigation Menu

Cos’è CoderDojo

 

I CoderDojo sono club gratuiti il cui obiettivo è l’insegnamento della programmazione informatica ai più piccoli. CoderDojo è un movimento aperto, libero e totalmente gratuito organizzato in centinaia di club indipendenti sparsi in tutto il mondo. Ogni Dojo organizza le proprie attività senza scopo di lucro, rispettando le indicazioni della Charter internazionale stilata dalla Fondazione Internazionale CoderDojo. Le attività di formazione dei nostri club ruotano intorno al gioco, lo scambio reciproco ed il peer learning, secondo l’unica regola fondamentale di ogni dojo: Be Cool.

In Italia sono attivi dal 2012 oltre 40 dojo diffusi su tutto il territorio nazionale (la lista completa dei dojo è disponibile su www.coderdojoitalia.org) ed ogni giorno nuovi gruppi di volontari si approcciano al movimento per aprire una nuova sede in cui ospitare incontri periodici per i bambini del proprio territorio. Migliaia di bambini hanno già partecipato agli incontri italiani del movimento, imparando ad utilizzare linguaggi di programmazione come HTML, Javascript e CSS, creare piccoli videogiochi con Scratch e programmare hardware con Arduino.

Per informazioni è possibile contattare il movimento nazionale coderdojo all’indirizzo www.coderdojoitalia.org o scrivendo a coderdojoitalia@gmail.com

 

CoderDojo in Italia: una realtà in continua crescita

 

Aprire un nuovo Dojo: Il CoderDojo è un movimento aperto a tutti, basato unicamente sulla condivisione di un obiettivo: insegnare a bambini e ragazzi che esiste un potenziale utilizzo delle nuove tecnologie che va ben oltre l’utilizzo passivo della tecnologia, trasformandoli in utilizzatori attivi in grado di adattare strumenti e tecnologie ai propri bisogni. Con questo obiettivo primario aprire un Dojo non comporta difficoltà o formalismi: è sufficiente avere un primo gruppo di volontari (di cui almeno una parte con esperienza di programmazione informatica) e registrare su zen.coderdojo.com la nascita di un nuovo dojo. E’ quindi sufficiente avere a disposizione una sala in cui realizzare gli eventi, delle prese elettriche per collegare i computer e preparare le attività del primo incontro attingendo all’esperienza formativa dei tantissimi mentor italiani e internazionali, contattando il movimento italiano o studiando i tutorial disponibili su kata.coderdojo.com
CoderDojo Italia ha messo a disposizione una traduzione italiana delle istruzioni per avviare un Dojo alla pagina http://www.coderdojoitalia.org/far-partire-un-dojo/

 

CoderDojo e scuola: I club di programmazione CoderDojo si svolgono in tutto il mondo in strutture di ogni tipo – biblioteche, coworking, aziende, locali pubblici – ed anche in alcune scuole, ovunque un gruppo di volontari riesca a trovare grazie alla collaborazione della società civile del proprio territorio un ambiente che possa ospitare periodicamente i ninja della programmazione, i piccoli programmatori che partecipano agli incontri. L’interesse del mondo della scuola per gli appuntamenti di CoderDojo è oggi in continua crescita e numerosi insegnanti si sono avvicinati come mentor ad un dojo per apprendere i metodi giocosi, non competitivi e basati sul peer learning che fanno dell’ambiente CoderDojo una realtà in grado di trasmettere conoscenze apparentemente complesse anche ai più piccoli.

Se interessati a provare le metodologie del CoderDojo in un ambiente scolastico i docenti possono prendere contatti con il dojo più vicino (la lista completa dei dojo italiani è disponibile su coderdojoitalia.org) per partecipare come mentor ed apprendere le metodologie “cool” tipiche dei coderdojo. I nostri volontari sono sempre entusiasti di potersi confrontare con chi ogni giorno forma i nostri ragazzi per uno scambio di conoscenze e metodi per favorire una contaminazione tra le due realtà.